Parti

Ultimi inserimenti

Ultimi commenti

    luglio 2021
    P W S C P S N
     1234
    567891011
    12131415161718
    19202122232425
    262728293031  

    Fornirowanie – rivestimento

    Fornirowanie – rivestimento

    Gli adesivi a base di urea-formaldeide sono comunemente usati per il rivestimento. Il presupposto per ottenere una buona massa adesiva è la pesatura precisa dei componenti, mantenendo l'ordine corretto della loro introduzione all'impasto e un'attenta miscelazione. La massa adesiva viene preparata in questo modo, che ca. 1/3 la quantità di acqua prevista nella ricetta, poi, mescolando costantemente, il riempitivo viene versato gradualmente. Tutto viene miscelato fino a ottenere una massa omogenea. Solo allora è possibile aggiungere gradualmente il resto dell'acqua, e infine versare la soluzione di indurente in porzioni. Come riempitivi si possono usare farina di segale o gesso macinato non torrefatto. La riempitrice deve essere setacciata prima dell'uso. Gli indurenti possono essere utilizzati in modo diverso. Per l'incollaggio a freddo viene utilizzato l'indurente BM-10, indurente a caldo MZ o MG. Ciascuno degli indurenti deve essere sciolto in acqua prima dell'uso. La soluzione deve essere preparata con alcune ore di anticipo, o il giorno prima, che tutti gli ingredienti si dissolvano. Non è consentito utilizzare un indurente sotto forma di sostanza secca.

    Per rivestimento estetico- La resina adesiva U-70 è consigliata per il rivestimento di piani più grandi, Resina adesiva BZ-70 per il rivestimento di piani stretti e pannelli di rivestimento. Gli adesivi per ossa calde possono essere utilizzati anche per il rivestimento. Sono scomodi da usare a causa della necessità di essere riscaldati a una certa temperatura, rapida distribuzione e pressatura del piatto. Quando si incollano superfici più grandi, la colla può gelificare prima che la tavola venga pressata insieme.

    Per velocizzare e facilitare il lavoro vengono pressate più lastre contemporaneamente. La pila compattata dovrebbe iniziare e finire con un piatto pesi di 4-6 cm di spessore. La carta viene inserita tra gli elementi impiallacciati, può essere un giornale, in modo che non si attacchino tra loro in caso di perdita di adesivo. Gli elementi impiallacciati sono disposti a coppie, lato faccia rivolto verso di te (disegno).

    Disegno. Strati di completamento per il rivestimento – fornirowaniu.

    Non riutilizzare gli stessi divisori di carta. La colla fuoriuscita e indurita può perché, quando si riutilizza la carta, lasciare permanente, segno dentellato nel rivestimento.

    Le piastre di carico devono essere almeno o 2 cm più grande delle dimensioni degli elementi impiallacciati. Possono essere 2 o 3 pannelli truciolari incollati in modo uniforme. Durante il rivestimento- nel rivestimento di elementi più lunghi delle piastre di carico è necessario seguire la seguente procedura. Innanzitutto, incolla la superficie minima 5 cm più piccolo del piatto di carico. Applicare il rivestimento e la piastra di carico e premerli insieme. Dopo che la colla si è indurita, sollevare il rivestimento il più vicino possibile al punto di incollaggio, rivestiamo il resto dell'elemento con la colla, premiamo il piatto e strizziamo. Impiallacciatura- Quindi il rivestimento è in due fasi.

    La pressione sulle piastre di carico può essere esercitata da una pressa a vite, e in sua assenza, morsetti per carpenteria. Quest'ultimo metodo richiede tempo ma è efficace. Tuttavia, sia le barre trasversali che i morsetti devono essere abbastanza vicini l'uno all'altro.

    Dopo che la colla si è indurita e la pressa è stata rilasciata, gli elementi vengono climatizzati. Sono impilati con distanziatori posizionati uniformemente uno sopra l'altro. Lo spessore dei distanziatori deve essere almeno uguale allo spessore degli elementi. Devono esserci almeno tre di loro in uno strato, per evitare la deformazione degli elementi durante il processo di essiccazione. Periodo di aria condizionata, quindi essiccazione in pile, non dovrebbe essere inferiore a 1-2 settimane.

    Il nastro adesivo di carta viene rimosso non appena gli elementi vengono rimossi dalla pressa. Questo trattamento è meglio farlo con un panno o una spugna inumiditi con acqua. Entro 1-2 minuti dallo sfregamento, il nastro dovrebbe staccarsi dalla faccetta.

    Dimensioni esatte dell'impiallacciato- gli elementi impiallacciati sono la base di un pavimento ben fatto. Perché di solito c'è una carenza di seghe a formato, su cui possono essere tagliati esattamente due lati della tavola, questa operazione deve essere eseguita sulle macchine utensili sostitutive come segue: un lato lungo dell'elemento è piallato sulla pialla. Originariamente lasciato indietro 2 E 'sufficiente una riserva di cm per la finitura e l'allineamento dei fianchi. Quindi l'altro lato viene tagliato esattamente alla larghezza su una sega circolare con una guida longitudinale. La larghezza del pezzo viene impostata sulla guida della sega circolare. Deve essere meno vicino 1 mm dalle dimensioni nominali, perché dopo aver impiallacciato i lati ci sarà di più 2 X 0,8 mm, e dopo l'ultima carteggiatura rimarrà 1 mm per impiallacciatura.

    Quindi la lunghezza della piastra viene ridotta, anche su sega circolare con guida trasversale. Utilizzare una sega ben affilata con un passo dei denti piccolo per i tagli trasversali. In modo che le fibre non vengano estratte durante il taglio, sostenere l'estremità dell'elemento con un listello di legno.

    Per il rivestimento dei piani laterali visibili, viene utilizzato lo stesso rivestimento di prima. Le strisce di impiallacciatura vengono tagliate con un coltello da impiallacciatura. La larghezza della striscia dovrebbe essere di circa 6 mm maggiore dello spessore dell'elemento. E 'presente una riserva di ca. 20 mm. L'incollaggio delle strisce di impiallacciatura viene eseguito in modo simile ai piani frontali.

    Dopo che la colla si è indurita, i pezzi sporgenti di impiallacciatura vengono tagliati con un coltello da impiallacciatura. Durante la levigatura di parti su una levigatrice a nastro, è possibile che gli scarti sporgenti del rivestimento non vengano tagliati.

    A volte i lati degli elementi sono ricoperti da listelli di legno. È vecchio, modo laborioso, richiede più legno di alta qualità e quindi al momento piuttosto abbandonato. Inoltre, quando si incolla con i listelli, c'è il rischio di un'enfasi non necessaria del passaggio dal pannello coperto al listello., soprattutto quando il legno non è abbastanza asciutto.

    Lo spessore della stecca è generalmente 10 mm, e la larghezza è, di regola, circa 2 mm maggiore dello spessore del pannello impiallacciato. Dopo aver incollato la striscia, il brodo verrà appiattito o macinato. Solo dopo che le strisce sono state incollate, entrambe le superfici frontali vengono impiallacciate.


    Aggiungi un commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati *