Parti

Ultimi inserimenti

Ultimi commenti

    giugno 2021
    P W S C P S N
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    282930  

    Una guida prima di acquistare un terreno per una casa, vai al comune!!!

    C'è un piano?

    Tutte le informazioni riguardanti la trama dovrebbero essere controllate attentamente presso l'Ufficio del Comune, nella zona di cui si trova. Ricordiamoci, quel venditore, intenzionalmente o inconsapevolmente, può fuorviarci. Le regole stanno cambiando, Lo stato legale o effettivo delle modifiche immobiliari e talvolta dei documenti importanti fino a poco tempo fa sono diventati obsoleti. Prima di tutto devi stabilire, il comune dispone di un piano di sviluppo territoriale locale?. Ricordiamoci, che i piani redatti e approvati in precedenza 1995 r. in anni 2002 io 2003 sono scaduti, e di nuovi sono stati approvati solo in una dozzina di per cento circa dei comuni. Se il comune ha un piano, è una disposizione legale in questo settore. Tutti possono ottenere estratti e un estratto da questo piano, non solo il proprietario della struttura, che ci interessa. Lo scopriremo da loro, qual è lo scopo della trama. Lì può essere pianificato un complesso residenziale unifamiliare, che corrisponde alle nostre intenzioni, ma altrettanto bene, ad es.. plurifamiliare. Possono essere pianificati servizi di pubblica utilità, commerciale, servizio, scuola, Ospedale, parco o cimitero. O il terreno è destinato a colture agricole o forestali. Quindi diamo un'occhiata, cosa dice il piano e, se l'area non è destinata ad abitazione unifamiliare, cerca una trama, destinato a tale scopo. Il piano può anche includere accordi per le condizioni di sviluppo del territorio, su cui si trova la trama, e derivante dalla necessità di preservarne il carattere, m.in. riferendosi all'architettura degli edifici esistenti. I record dettagliati possono specificare l'altezza delle nuove case, geometria del tetto, colore della facciata, ecc.. Possono anche limitare l'uso del suolo in conformità con i regolamenti volti ad es.. Protezione della natura.

    Se non c'è un piano

    Se il comune non ha un piano di zonizzazione locale, è necessario presentare una domanda per una decisione in merito alle condizioni di sviluppo. Sono stati definiti nell'art. 61 atto di 27 marca 2003 r. sulla pianificazione e lo sviluppo spaziale (Dz. U. No 80, articolo. 717). Una delle condizioni è il cosiddetto. buon vicinato. Se la trama è direttamente adiacente alla trama, vogliamo comprare, è costruito, se ha accesso diretto a una strada pubblica, se è possibile collegare l'edificio alle utenze (fornitura d'acqua, fognatura, rete del gas, elettricità), allora c'è la possibilità di ottenere una decisione positiva. Devi anche prestare attenzione a questo, qual è la classificazione del suolo, che vogliamo acquistare. Lo controlliamo nel registro fondiario e edilizio, situato nella starosty. Se si tratta di terreni agricoli o forestali, allora è necessario cambiare lo scopo della terra. La legge sulla protezione dei terreni agricoli e forestali z 3 febbraio 1995 r. come modificato (testo consolidato: Dz. U. No 121, articolo. 1266). Specifica, per i quali è richiesta l'autorizzazione per modificare il loro scopo. Si tratta di proteggere classi di terra migliori, che deve essere conservato per la coltivazione. Con il consenso al cosiddetto. la disagricoltura del suolo non ha problemi, se tale consenso è già stato prestato, durante la preparazione del piano precedentemente in vigore. Quindi è ancora valido. E nel caso, quando non è stato prestato il consenso per modificare lo scopo del sito, ed è richiesto, quindi è necessario redigere un piano locale. In una tale situazione, una domanda deve essere presentata al capo del comune, il sindaco o il presidente della città per elaborare un piano. Non funziona, ovviamente, per un piano per l'intero comune, ma un ritaglio che copre il terreno, su cui si trova il terreno del richiedente.

    Quali ostacoli?

    La procedura relativa alla predisposizione di un piano di zonizzazione locale può richiedere sei mesi, ma anche un anno o due. Perché sta succedendo? Perché solo una dozzina o giù di lì per cento dei comuni ha piani di sviluppo spaziale? Ebbene, l'ostacolo principale qui sono i costi associati alla preparazione e all'adozione del piano. Devono essere svolte competenze specialistiche, preparare previsioni per la situazione economica e sociale del comune, prevederne lo sviluppo, che dovrebbe essere favorito da un adeguato sviluppo spaziale. Le conseguenze legali e finanziarie seguiranno dal piano sviluppato e approvato. Sarà necessario, tra gli altri. pagamento del risarcimento per le perdite subite dai proprietari di immobili, il cui valore verrà ridotto. Serviranno soldi anche per acquistare terreni destinati a scopi pubblici. Il comune deve fornire i fondi per queste spese nel suo bilancio, quindi né l'elaborazione né l'approvazione di un piano, né la data di questo progetto è stata prescritta dalla legge. Tuttavia, è obbligatorio avviare la stesura di un piano di sviluppo territoriale locale per le aree minerarie, per aree di interesse pubblico (è ad es.. la piazza cittadina), per grandi aree commerciali (supermercati) e per i terreni e progetti relativi al consolidamento e alla divisione dei terreni. Alcuni di questi progetti sono finanziati al di fuori dei fondi del comune.

    Diverse condizioni

    Se l'investitore pensa ai fabbricati agricoli, deve svolgere un'attività agricola. Se non è un contadino e non intende esserlo, diamo uno sguardo alla trama, vuole comprare e costruirci una casa, dal punto di vista del citato art. 61 l'atto sulla pianificazione e lo sviluppo del territorio. Come riportato in precedenza, l'investitore otterrà quindi una decisione positiva sulle condizioni di sviluppo, quando la trama vicina è già sviluppata, quando la sua trama ha accesso diretto a una strada pubblica, oppure - se non esiste - concorda con il vicino in merito alla servitù riguardante il passaggio e l'attraversamento della sua zona. Ma fa attenzione: ci sono problemi con quello, quando sorgono conflitti di vicinato. È meglio, quindi, stabilire il percorso necessario in tribunale. Un documento importante che ha portato ad una positiva risoluzione della domanda in merito alle condizioni di sviluppo è l'accordo preliminare concluso con i proprietari dei media per lo sviluppo delle utilities. Le società energetiche sono gli amministratori, impianto idraulico e gas. Se l'area non ha un sistema fognario o l'impianto di trattamento delle acque reflue non è in grado di accettare la porzione successiva di acque reflue, è possibile costruire il proprio impianto di depurazione, ma è una bella spesa. Allo stesso modo, in assenza di una rete idrica, è possibile perforare o scavare un pozzo. In tali casi, viene allegato un contratto preliminare con gli appaltatori del progetto. Comunque, l'investitore deve assicurarsi l'accesso ai media.


    Aggiungi un commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. Pola, quale completamento è richiesto, sono contrassegnati dal simbolo *