Parti

Ultimi inserimenti

Ultimi commenti

    giugno 2021
    P W S C P S N
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    282930  

    Posizionamento di strisce di griglia sotto i pannelli a parete

    Posizionamento di strisce di griglia sotto i pannelli a parete

    Eseguiamo contemporaneamente il montaggio e l'avvitamento delle lamelle della griglia. Per non perdere tempo a realizzare vari supporti durante l'installazione della griglia, li prepariamo in anticipo in quantità sufficiente e di diverso spessore. Per rondelle ca. 1 mm, possiamo usare pezzi di impiallacciatura o cartone. Rondelle di spessore 2 mm può essere ottenuto da due strati di cartone o impiallacciatura. Sulle rondelle 3 mm, sono adatti gli scarti di fibra di legno dura (spessore esatto 3,3 mm). Rondelle 4 mm o assembliamo da materiali precedenti, oppure lo faremo con compensato di questo spessore. Rondelle più spesse possono essere selezionate dai materiali discussi in precedenza o realizzate in legno massello, per esempio.. spessore graduato co 2 mm.

    Le rondelle finite 4 mm è conveniente utilizzare due zeppe piegate una di fronte all'altra, che consentono di posizionare le lamelle della griglia al livello appropriato.

    Disegno. Livellamento (impianto idraulico) stecche della griglia (1) con una doppia zeppa (2).

    Tutto può essere ottenuto alternando cunei e serrando le viti, la distanza desiderata dal muro. I cunei devono avere un angolo di serraggio molto piccolo, che la loro superficie di contatto con la striscia e il suolo sia sufficientemente ampia.

    Posizionare tutte le rondelle vicino alla vite o su entrambi i lati di essa, in modo che la barra non si pieghi quando viene serrata.

    Preparazione della base per l'incollaggio diretto dei pannelli alla parete.

    Piccoli elementi di rivestimento, la cui area non supera 0,01 m², può essere incollato direttamente sull'intonaco dopo aver levigato la superficie.

    Se sappiamo prima di costruire una casa, quale delle pareti andremo a disporre in questo modo, più cemento dovrebbe essere aggiunto alla malta da intonaco per rendere la superficie più durevole. Poche ore prima di incollare gli elementi del tappeto, si consiglia di adescare la superficie della parete con un adesivo diluito con acqua 2:1, simile allo sbiancamento delle pareti. Se l'intonaco non è rinforzato con cemento, il fondo può essere primerizzato con una soluzione di vernice nitro diluita con diluente acetone 2:1. La soluzione viene applicata con una spazzola da banco, simile allo sbiancamento alla calce. È necessario evidenziarlo, che la superficie dell'intonaco deve essere ruvida prima dell'applicazione di questo rivestimento di penetrazione, cioè. non imbiancato o dipinto. Dopo aver innescato l'intonaco con una soluzione di vernice, dopo un'ora puoi iniziare ad attaccare il tappeto.

    Se vogliamo rivestire pareti precedentemente dipinte, dobbiamo rimuovere la vernice. Le vernici a colla vengono rimosse bagnate, raschiandoli con una spatola. L'emulsione umida e le pitture ad olio non possono essere rimosse, proprio come la calce. Vengono rimossi a secco raschiando con una spatola o una spazzola metallica. Questo lavoro non è piacevole, a causa della polvere risultante. È obbligatorio, almeno 50% la superficie è stata pulita con un intonaco pulito. Solo dopo 2-3 giorni, quando il muro si asciuga bene, viene applicato un rivestimento di penetrazione (terra), come già detto. Dopo che il rivestimento di penetrazione è asciutto, l'intonaco viene rimosso con un'ampia spatola, rilasciato, ma ha bloccato granelli di gesso.


    Aggiungi un commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. Pola, quale completamento è richiesto, sono contrassegnati dal simbolo *