Parti

Ultimi inserimenti

Ultimi commenti

    giugno 2021
    P W S C P S N
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    282930  

    Pianificazione dei costi del pavimento in legno e specifica dei materiali

    Pianificazione dei costi del pavimento in legno e specifica dei materiali

    La decisione di cambiare il pavimento in un vecchio appartamento o la scelta di un pavimento in un nuovo appartamento sarà sempre determinata dalle possibilità finanziarie e temporali dell'inquilino nonché dalla disponibilità dei materiali necessari sul mercato..

    Il costo dei pavimenti in legno e dei materiali di finitura è oggi molto alto. Ciò è dovuto a una serie di fattori. Per un appartamento medio con una superficie abitabile 60 m² è utilizzato per 63— 66 m² di pavimento in mosaico o parquet (5—10% di margine per il taglio), 60 mb. battiscopa, 6 l vernice cappone, 18 vernice indurita chimicamente e 60 kg di colla per doghe.

    Con i prezzi attuali di questi materiali, il loro costo totale sarà parecchi – diverse migliaia di zloty.

    È possibile ridurre i costi del materiale? Supponendo auto-performance, probabilmente no. I costi sopra indicati si riferiscono a materiali di buona qualità, quindi di solito I o II classe di qualità. Includono anche le riserve necessarie. Non consigliamo a nessuno di acquistare materiali di qualità molto inferiore, a un prezzo notevolmente inferiore o riduzione delle scorte, perché può portarlo, in mancanza di esperienza nella realizzazione di un pavimento per un investimento completamente infruttuoso. E devi ricordare, che ci servirà per molti anni. Abbiamo già ipotizzato risparmi sui costi nel nostro lavoro, e il profitto che ne deriva è di circa il 50-60% del costo del materiale.

    Questo è il costo dei servizi esternalizzati.

    Il momento migliore per posare i pavimenti in legno è l'inizio della primavera, alla fine del periodo di riscaldamento. Allora puoi; parquet acquistato in precedenza, il mosaico o le tavole devono essere stagionati per 2-4 settimane, adeguando la loro umidità all'umidità degli ambienti. È ovvio, che questo periodo raramente ci andrà bene. Tempo di sistemare nuovi appartamenti, considerazioni familiari, vacanza e altri, impongono le proprie scadenze e raramente abbiamo alcuna influenza su di loro. Tuttavia, puoi acquistare il pavimento con largo anticipo e trovare sempre un angolo (anche se, agli amici) per la sua stagionatura. Allora abbiamo una garanzia, che il materiale sia stato adeguatamente asciugato e che non "funzioni" dopo la posa.

    I locali asciutti sono adatti alla stagionatura dei materiali da pavimentazione, arioso, con riscaldamento centralizzato. I requisiti principali da stagionare sono: legname da taglio e parquet. Tavole da pavimento e tessere di mosaico, a causa del tipo di confezione, sono raramente umidi, Il materiale stagionato deve essere impilato - tavole con distanziatori, parquet - trasversalmente. Questo materiale è meglio acquistare in autunno o all'inizio dell'inverno. Ci sarà quindi tempo sufficiente per stagionare,

    Conoscendo l'ammontare approssimativo dei costi dei materiali e la data approssimativa del lavoro, dovresti iniziare a sviluppare un elenco dei materiali necessari e specificare i costi.

    L'importo dei costi può essere determinato dalla scelta del tipo di rivestimento del pavimento in legno. Quindi alcuni commenti su questo.

    Il legname segato per pavimenti di conifere piallato è piuttosto inadatto per pavimenti in abitazioni plurifamiliari. Non può essere fissato direttamente a una base di cemento, e posato su travetti o cosiddetti. il sottopavimento riduce notevolmente l'altezza dell'appartamento. Può essere utilizzato in abitazioni unifamiliari, ma la sua pianificazione dovrebbe essere anticipata, già in fase di progettazione edilizia (altezza) e preso in considerazione nella tecnologia di realizzazione dei soffitti.

    Altri materiali per pavimenti, così assi del pavimento, le tessere di mosaico e le tavole sono ugualmente adatte per i pavimenti degli edifici- e plurifamiliare. Sono incollati direttamente al supporto in calcestruzzo. I più economici e facili da installare sono le assi del pavimento. I più costosi e i più difficili da sistemare sono i pavimenti in parquet a doghe. Tuttavia, sono i più resistenti e, a seconda del modello di disposizione, i più estetici. Hanno uno spesso strato di usura e sono permanentemente collegati tra loro con una linguetta e una scanalatura. Le assi del pavimento sono più economiche di 30— 50% dalla pista da ballo, sono relativamente facili da organizzare, ma richiedono una superficie perfettamente uniforme e un incollaggio preciso. A causa delle piccole dimensioni delle lamelle, da cui sono compilati, sono particolarmente adatti per piccoli ambienti.


    Aggiungi un commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. Pola, quale completamento è richiesto, sono contrassegnati dal simbolo *