Parti

Ultimi inserimenti

Ultimi commenti

    giugno 2021
    P W S C P S N
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    282930  

    Levigatura del parquet, tessere di mosaico e pavimenti in listoni

    Levigatura del parquet, tessere di mosaico e pavimenti in listoni.

    Come già accennato nei capitoli precedenti, i lavori di finitura possono iniziare dopo ca. 10 giorni dal momento in cui il pavimento è stato posato. Per la molatura viene utilizzata una smerigliatrice per pavimenti a tamburo dotata di un aspiratore di polvere. Sul tamburo della smerigliatrice viene posto un foglio di tela abrasiva di dimensioni 200X600 mm con angoli smussati. La tela è fissata nel tamburo con un eccentrico seghettato, ruotato con una chiave. Il panno deve essere ben teso e aderire perfettamente e in modo uniforme al tamburo rivestito di feltro.

    Parquet e pavimento in legno (ad eccezione del pavimento in doghe, che hanno una superficie finita in fabbrica) prima, viene macinato grossolanamente con un panno 10-20. La smerigliatrice dovrebbe funzionare con la stessa velocità di avanzamento, parallelamente a una delle pareti o assi, in modo che i colpi successivi si adattino strettamente l'uno all'altro. La seconda molatura è fatta con carta vetrata, granulometria 40— 60, e la terza - granulazione 120— 140. Puoi carteggiare le parti ruvide del pavimento vicino alle pareti e agli angoli, utilizzando un trapano normale o angolare con una mola per tela abrasiva. Il pavimento in mosaico viene levigato due volte con granulazione media e fine della tela. In alcuni casi, accanto a un pavimento in parquet di prima classe uniformemente posato (o pentagrammi importati) il pavimento può essere levigato solo due volte, simile alle tessere di mosaico.

    Con quelli lisci, battiscopa ben bordati, la carteggiatura del pavimento deve essere eseguita prima della placcatura. Tuttavia, con lamelle non molto lisce, la molatura deve essere eseguita dopo aver inchiodato le lamelle, davanti al quale vengono rimossi i cunei.

    I battiscopa sono inchiodati al pavimento o alle assi. Gli zoccoli dovrebbero essere attaccati alle pareti. Le doghe e gli zoccoli agli angoli e le giunzioni lungo le pareti sono tagliati con un angolo di 45 °. È una buona idea usare una scatola per mitra per questo scopo, che garantisce la rifilatura con la stessa angolazione. In questo modo è più facile collegare tra loro due zoccoli o doghe, sia ad angolo che lungo una linea retta. Le stecche vengono inchiodate usando un martello e un martello, che viene utilizzato per conficcare il chiodo nel legno. Gli zoccoli sono avvitati al muro.


    Aggiungi un commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. Pola, quale completamento è richiesto, sono contrassegnati dal simbolo *