Parti

Ultimi inserimenti

Ultimi commenti

    giugno 2021
    P W S C P S N
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    282930  

    La forma della sezione trasversale dei pannelli di rivestimento – pannello a parete

    La forma della sezione trasversale dei pannelli di rivestimento – pannello a parete

    Le sezioni trasversali dei connettori possono avere un profilo diverso. Sono utilizzati principalmente per collegare e fissare in modo sicuro le schede e per scopi estetici. Tuttavia, sconsigliamo una profilazione complessa, soprattutto dilettanti, perché aumentano notevolmente l'intensità del lavoro, tuttavia, non sempre portano l'estetica desiderata e, soprattutto, dipendono dalle possibilità di produzione (avere le frese giuste).

    Tuttavia, sconsigliamo soluzioni che semplificano il lavoro, come per esempio. inchiodare il tappeto attraverso la faccia della tavola. Le teste dei chiodi sulla superficie delle tavole sono dannose per l'estetica del rivestimento e indicano una mancanza di buon gusto. Se abbiamo già speso molti soldi per materiale costoso, non risparmiamo tempo per la sua lavorazione e assemblaggio.

    Disegno. Varietà di giunture su una lingua straniera di assi di tappezzeria: un) i lati delle assi ad angolo retto, giunzione con una fessura convessa, b) bordo superiore leggermente smussato del lato delle tavole, giunzione con una fessura convessa, c) giunto di testa, senza risalto, d) giunto di testa con taglio leggermente, enfatizzato dal lato delle tavole

    Schede di collegamento sul cosiddetto. la penna è il connettore più comunemente usato. È anche il metodo più semplice per enfatizzare l'articolazione. La scanalatura visibile tra le tavole non dovrebbe essere più stretta di 4 mm e più largo di 12 mm. Se fosse più stretto, darebbe l'impressione di un errore di lavorazione, più ampia - libertà di connessione. La larghezza ottimale della scanalatura dovrebbe essere di 8-10 mm (Lince. un).

    Un'impressione ottica ancora maggiore può essere ottenuta tagliando leggermente la cresta superiore della scanalatura (Lince. b).

    Giunto di testa non convesso (Lince. c) è molto difficile da implementare. È difficile creare un profilo così accurato, che non ci siano dislivelli o fessure visibili nel punto in cui le due tavole si incontrano. Pertanto, questo metodo di profilazione dovrebbe essere abbandonato. Le inesattezze menzionate non saranno affatto evidenti con i due metodi precedenti di unione. Anche smussatura con una leggera angolazione della cresta superiore della scanalatura (Lince. d) nasconderà inesattezze nell'elaborazione congiunta.

    I pannelli di raccordo del tipo in questione sono relativamente semplici da fabbricare. Devi solo prestare attenzione ad alcune regole di elaborazione.

    I piani laterali delle tavole devono essere paralleli. Non dovresti mai risparmiare sul materiale in questo modo, che lasceremo convergenti i piani laterali, e il parallelismo sarà mantenuto alternando le assi con le estremità più larghe e più strette. Anche con una bassa convergenza, questo errore sarà visibile.

    Sia che si pianifichino le tavole direttamente sullo spessore, oppure prima su pialla e poi a spessore? Le tavole di conifere vengono spesso piallate direttamente sullo spessore. Le pannellature sono prodotte industrialmente – solitamente lavorate su macchine multiprocesso, le più comuni piallatrici a quattro lati, attraverso il quale il consiglio passa una volta. Se il pannello è irregolare prima di essere lavorato sul pannello di spessore a causa della torsione significativa delle fibre, si uniformerà notevolmente dopo la lavorazione, ma rimangono alcune irregolarità a causa della copia da parte della macchina. Alcune delle schede lavorate in modo non uniforme vengono scartate, ma alcuni di quelli che passano inosservati durante lo smistamento arrivano all'assemblaggio. Dopo l'installazione, una scheda così difettosa deve essere strappata e sostituita, anche se complica l'assemblaggio. Quindi se ci sono le condizioni per questo, le tavole dovrebbero essere prima lavorate su una pialla, e solo allora sfarfallio sullo spessore. Con assi di legno duro (quercia, cenere, olmo, clone, betulla, Noce) è semplicemente necessaria la piallatura in due fasi. Garantisce piani uguali e paralleli e una facile installazione del rivestimento.

    Dopo aver deformato i quattro piani longitudinali, le tavole vengono tagliate a misura ad angolo retto e le scanalature vengono fresate su entrambi i piani laterali. In mancanza di una fresa adatta, il taglio della scanalatura può essere effettuato su una sega circolare in dotazione, che la larghezza della sega tagliata (spessore della lama della sega + apertura dei denti) è uguale alla larghezza della cava per chiavetta.

    Queste operazioni sono seguite dalla molatura dei piani longitudinali, che rimuove le tracce di sporco dalla pialla e dalle zone ruvide. I bordi sono arrotondati con carta vetrata n 60 per un raggio di ca. 1 mm.


    Aggiungi un commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. Pola, quale completamento è richiesto, sono contrassegnati dal simbolo *